La tua vera essenza

Annunci

Due interventi al FilosoFestival Garden

Lunedì 11 Giugno 2018 ore 21

CHE COS’E’ UN TERAPEUTA?

Dialogo con Federico Berti

Martedì 12 Giugno 2018 ore 21

IMPERI ONIRICI

Dialogo con Matteo Innocenti e Vanni Santoni

Diretta sulla pagina Fb del Movimento Hyronista e sulla pagina Instagram “FilosoFestival”

 

Maggiori info su Filosofestival.com

Il Canto dei Tarocchi (14).

Hanno percorso la strada del serpente13
Dal suo ondulare mossi
E hanno preteso di regnare sul fuoco
Senza assaggiare la cenere

Eppure tutto ciò che adesso muore
Fa udire la voce della terra

Qui
Sono
Coloro che furono
E parlano ancora

Non sentite?
Musica

Musica soltanto
Preclusa alle matematiche
Ma
Di geometria invisibile

– Trovate ciò che resta dopo ogni finale
Esso c’era già prima dell’inizio –

E dai pensieri nasceranno petali
Dal Nero, naturalmente, l’Oro

E il fuoco giungerà per rivelare
La materia nascosta, la sola
Reale

E il fuoco si aprirà per risalire
Le ossa

Illuminare l’assenza del sentiero

Sia dunque lode alla materia ardente
Sia lode al silenzio dentro la maschera che vive
A ciò che non è umano
Nelle cose umane

(Tarot de Pierre Madenié, Dijon 1709, France)

TAROCCHI. Il Giardino dell’Anima. 15-17 Giugno 2018

tarot

— Seminario esperienziale sui tarocchi di Marsiglia —
Una collaborazione Artemìa – Alma Calende

Esploreremo gli Arcani Maggiori, il sistema simbolico che ne è alla base, il contenuto archetipico e le relazioni con l’alchimia spirituale. Con approfondimenti teorici, letture di gruppo, esperienze immaginative e percorsi taromantici nella natura.

A CURA DI Stefano Riccesi, Rosa Renzoni e Niccolò Giordano

PROGRAMMA:
Continua a leggere

Giordano Bruno. Ritorno all’Anima del Mondo. 3 Maggio a Firenze

30728265_1622943787812455_5355002870041149440_n

Quando Giordano Bruno viene bruciato sul rogo in Campo de’ Fiori, il 17 Febbraio dell’anno 1600, termina un’intera epoca della cultura occidentale, quella in cui l’immaginazione era ritenuta il fondamento stesso della vita. Erede della tradizione neoplatonica, Bruno elabora una filosofia che è allo stesso tempo una via spirituale e un progetto di rivoluzione politica, e invita l’uomo a riscoprirsi espressione dell’anima del mondo e a celebrare la propria natura divina.
In un’epoca come la nostra, in cui il bisogno di ricollegarsi al senso magico dell’esistenza e al sacro è sempre più sentito, la filosofia di Bruno parla profondamente alla mente e al cuore e ci offre uno strumento rigoroso per la trasformazione della consapevolezza individuale e collettiva, una via per ripristinare l’armonia tra l’essere umano e il cosmo.

Contenuto della conferenza

Introduzione. Il senso dell’essere filosofi nella tradizione neoplatonica.

Relazione tra filosofia, biografia e vocazione politica in Bruno.

La teoria dell’immaginazione dall’antichità a Bruno: il mondo come visione della divinità.

“Ombre profonde”. L’enigma dell’identità.

L’idea di anima del mondo. Lettura e commento di passi dal De la Causa, Principio e Uno, dialogo in volgare che definisce la visione bruniana della realtà.

Eros come legge della vita e vincolo magico tra gli esseri. Lettura e commento di passi dalle opere magiche di Bruno e in particolare dal De vinculis in genere.

Relazione del pensiero bruniano con gli studi di Henry Corbin e James Hillman; il con­cetto di mondo immaginale.

Conclusioni. Per una nuova “ecologia della coscienza”. La realtà come “universo infinito retto da corrispondenze e risonanze”.

 

Il Canto dei Tarocchi (13). Le Pendu

12_le_pendu

Clamori sempre più
Distanti
Ormai quasi impercettibili
E infine

Silenzio

Tutto è sospeso, tutto

Riposa

Mentre

Si agitano la vita e la morte sottoterra,
I loro piccoli rumori, arcani familiari

E il cosmo danza una danza alla rovescia

Che smaschera i mentitori
E i loro seguaci

E mentre ciò che è reciso
Brucia e poi divampa
Il fuoco scende agli inferi, alla sorgente

E io accetto la discesa, la sua vivida quiete
E mi preparo per ciò che sarà
Lascio questi capelli-radici
Vedere

La sconfinata coscienza che siamo
Verticale
Presenza

(Tarot de Pierre Madenié, Dijon 1709, France)

 

La chiamata del Daimon. 26/27 Maggio a Borgo S. Lorenzo (FI)

0001

Programma completo
Associazione Culturale Artemìa
presenta
LA CHIAMATA DEL DAIMON
Riconoscere e vivere la propria vocazioneSeminario filosofico ed esperienziale
con
Rosa Renzoni e Stefano Riccesi

Secondo un antichissimo mito orfico, narrato anche da Platone e dai neoplatonici, la nostra anima discende in questa vita per realizzare un destino che ha scelto ma che non ricorda. Il carattere, e tutto ciò che riflette la nostra unicità, ha a che fare proprio con quella vocazione, riscoprendo e vivendo la quale la vita acquisisce un senso profondo.
Il segreto di questa chiamata è custodito dal Daimon, un vero e proprio “spirito guida” immaginale che per tutta la vita ci accompagna.
In questo seminario comprenderemo come riconoscere e ascoltare i suggerimenti del Daimon e come contattarlo attraverso pratiche immaginative. Scopriremo inoltre come le dominanti del nostro carattere siano funzionali al destino che abbiamo da compiere, e come le piante della tradizione alchemica possano aiutarci a mettere in luce i nostri doni divini.
Camminando in armonia con il destino, scopriremo come fare ciò che davvero amiamo, e quindi come amare davvero ciò che facciamo e siamo.

Programma

Sabato 10-13
Introduzione. Il mito del Daimon

Sabato 14,30 – 18,30
Vocazione e carattere. I tipi psicologici e planetari

Domenica 9,30-13
Evocare il Daimon. Pratiche di immaginazione attiva

Domenica 14,30-18,30
L’alchimia del destino. Le piante-guida che ci accompagnano nel cammino, secondo la tradizione paracelsiana

Rosa Renzoni, naturopata ed educatrice, e Stefano Riccesi, filosofo e insegnante, sono i fondatori dell’associazione Artemìa. La loro ricerca è volta a recuperare e valorizzare gli strumenti della tradizione filosofica e terapeutica dell’Occidente.

Http://spazioartemia.blogspot.com/

Quota di partecipazione: 120 euro.
Quota associativa Artemìa: 10 euro.
Minimo 8, massimo 15 iscritti.

presso gli spazi dell’associazione Astanga Yoga Mugello 8
Via Guido Rossa 8
Borgo S. Lorenzo (FI)

Info e iscrizioni:
Clarissa: clarissaoliverio@gmail.com / 334/7788819
Stefano: spazioartemia@gmail.com / 3288227830

Continua a leggere